PDF Stampa E-mail

Luoghi da visitare

 

Vibo Valentia

L'antica Hipponion conserva un bel centro storico con palazzi signorili in tufo giallo, nonché il Castello che sovrasta il centro e che fu edificato dai Normanni. E' possibile visitarlo ed ospita al suo interno il Museo Archeologico Statale.

Voglio saperne di più.

Castello Normanno-Svevo

 

Pizzo

Caratteristica cittadina costiera rinomata per i gelati, tra tutti il famoso “tartufo”, e per il bel centro storico con il Castello dove fu fucilato dai Borboni Gioacchino Murat. Molto particolare la chiesetta di “Piedigrotta” con le sue statuette scolpite nel tufo

Voglio saperne di più.

Castello di Pizzo 
Chiesetta di Piedigrotta
Castello di Pizzo
Chiesetta di Piedigrotta

  

Tropea

Antica cittadina arroccata su uno scoglio di arenaria. Bellissimo il centro storico con i resti della cinta muraria di epoca bizantina, i palazzi nobiliari ed i caratteristici portali in granito. Passeggiando sul lungomare potrete ammirare le spiagge di sabbia bianca ed il caratteristico porto turistico.

Voglio saperne di più.

Tropea

Visite d'obbligo:

Cattedrale Normanna
S.Maria dell'Isola
Cattedrale Normanna Chiesa di S. Maria dell'Isola

 

Villetta del Cannone
 
"Villetta del cannone" (splendida finestra sul mare con vista sulle Isole Eolie e sul fumante vulcano Stromboli)  

 

Capo Vaticano

Notissima località turistica dalle spiagge e dai colori straordinari (assolutamente da non perdere la spiaggia di "Grotticelle"). Al tramonto è consigliata la visita al "Faro" da cui si gode un panorama mozzafiato sul mare "...che quando il mondo era nuovo e misterioso, aveva fatto nascere i miti di Scilla e Cariddi e delle Sirene, e la favola di Ulisse...."(Giuseppe Berto, scrittore).

Voglio saperne di più.

Capo Vaticano
Capo Vaticano
Capo VaticanoCapo Vaticano

 

Zambrone

Bellissimo il suo litorale con mare cristallino e spiagge bianchissime, intervallate da scogliere di roccia granitica.

spiaggia di Zambrone
spiaggia di Zambrone

 

Brattirò

Piccolo centro agricolo circondato da vaste campagne. Molto noti i vari locali di ristorazione dove si possono gustare antipasti rigorosamente caserecci, fileja e tagliatelle fatti a mano secondo tradizione, il tutto innaffiato dal buon vino locale, celebrato in paese con la sagra di agosto.

Brattirò

 

Spilinga

Centro agricolo, noto per la produzione della famosa ‘nduja (cremoso ed infernale insaccato al peperoncino!!) che ogni anno viene celebrata con una grande sagra il giorno 8 di agosto. Da visitare anche la suggestiva chiesetta della Madonna della Fontana, con il suo tempietto ricavato in una grotta naturale.

Voglio saperne di più.

Spilinga

 

Serra San Bruno

Qui sorge la Certosa, in parte visitabile, eretta da S. Bruno di Colonia. Caratteristico il centro con le chiese in stile barocco ed i boschi secolari che costituiscono una “fresca” alternativa durante la calura estiva.

Voglio saperne di più.

Certosa di Serra San Bruno
Il laghetto di San Bruno
Certosa di Serra San Bruno
Laghetto di San Bruno

 

Arcipelago delle Isole Eolie

Le suggestive sette Isole che costituiscono l’arcipelago sono assolutamente da non perdere! Vulcano, Stromboli, Lipari, Panarea, Filicudi, Alicudi e Salina hanno ciascuna un fascino particolare che le rende indimenticabili! Si possono agevolmente raggiungere con collegamenti giornalieri dal porto turistico di Tropea.

Voglio saperne di più.

Carta Isole Eolie
Isole Eolie
Carta geografica delle Isole Eolie
Isole Eolie